Judo: Tre traguardi per il Judo Kuroki Tarcento Libertas

Tre traguardi per il Judo Kuroki Tarcento Libertas – Una curiosa correlazione fra l’ingegneria e il judo è stata rilevata dal Judo Kuroki Tarcento Libertas. Tre suoi judoka, tutti e tre ingegneri, hanno infatti ottenuto importanti risultati… E non solo sul tatami.

Gino Gianmarco Stefanel nuovo Judo Manager dell’International Judo Federation

Tre traguardi per il Judo Kuroki Tarcento Libertas

Gino Gianmarco Stefanel

Proprio in questi giorni, Gino Gianmarco Stefanel ha infatti ottenuto il certificato di Judo Manager dell’International Judo Federation. Il titolo è stato conseguito al termine del corso organizzato dall’IJF Academy Foundation e firmato dal presidente della Federazione Marius Vizer e dal direttore dell’Academy Envic Galea. Il giovane ingegnere, capitano del Kuroki Tarcento, aggiunge così un ulteriore tassello nella propria crescita tecnica e sportiva.

Marika Sato

Marika Sato e Fabio Polo doppiamente premiati

Intanto, Marika Sato e Fabio Polo ricevono un importante premio dalla Libertas regionale, dopo essere stati insigniti della Medaglia d’argento al Merito atletico dal CONI. Un doppio riconoscimento per i due forti judoka tarcentini, che nel 2017 hanno vinto due titoli europei nei Kata dimostrando un grande valore internazionale.

Fabio Polo

Con una rinnovata sete di medaglie, riprenderanno le gare a gennaio in quel di Giaveno (TO) nella prima prova del Gran Prix Fijlkam 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.