Podismo, 39° Circuito di Coppa Friuli 2019. 13° Trofeo Festa del Vino

Si alza il sipario sul 39° Circuito di Coppa Friuli 2019 con la prima prova associata al 13° Trofeo Festa del Vino, sotto l’impeccabile regia della Libertas Udine. La manifestazione è in programma a Bertiolo sabato 23 marzo a partire dalle ore 15.30.

Dopo il successo della scorsa edizione, quando il numero di partecipanti ha sfiorato i 450, quest’anno si punta a superare i 500. Il circuito conta già quasi 350 adesioni, ma sarà possibile iscriversi in loco anche il giorno stesso della gara dalle ore 13.30.

Il percorso, composto da due giri per un totale di 10 km, partirà da piazza Plebiscito. Si snoderà attraverso le vie cittadine, per arrivare poi ad una parte sterrata di circa 2 km e terminare di nuovo in piazza.

La sempre splendida accoglienza di Bertiolo, grazie alla viva collaborazione con la proloco locale, prevede un ricco buffet finale e, dalle ore 17.30, insieme alle premiazioni, l’apertura dei chioschi enogastronomici del 13° Trofeo Festa del Vino.

Atletica. L’Atletica regionale premia i suoi campioni. Libertas in prima fila

Atletica regionale premia i suoi campioni. L’atletica friulgiuliana gode di ottima salute, e con essa anche quella a marca Libertas, che ha fatto man bassa di riconoscimenti sabato 16 marzo al 41° L'Atletica Regionale premia i suoi Campioni 2018.

La manifestazione, avvenuta presso il Teatro Mascherini di Azzano Decimo, ha premiato tutti gli atleti della regione che nel 2018 hanno segnato record regionali, vestito la maglia azzurra, o che hanno vinto titoli italiani. Un totale di 38 atleti individuali, 7 staffette ed 8 società, che hanno ricevuto onori alla presenza delle autorità locali. Erano  presenti il presidente del CONI FVG Giorgio Brandolin; il presidente regionale FIDAL Germano Pettarin; il consigliere nazionale FIDAL Elio De Anna; l’assessore cultura e sport regione FVG Tiziana Gibelli; e il sindaco di Azzano Decimo Marco Putto.

Un’altra larga schiera di autorità è stata chiamata sul palco a premiare. Fra questi non poteva mancare il presidente regionale della Libertas FVG Bernardino Ceccarelli. Lo speaker Franco De Mori, segretario della FIDAL FVG ed enciclopedia umana dell’atletica ha infatti sottolineato. «La Libertas è l’ente di promozione di punta della nostra regione. Metà delle società di atletica di Udine e Pordenone sono Libertas, e hanno portato grandissimi risultati».

Le premiazioni de l'Atletica regionale premia i suoi campioni

Non a caso, fra i 21 azzurri premiati ben 9 sono di associazioni Libertas, in particolare l’Atletica Malignali Libertas Udine e la Libertas Friul Palmanova; dei 40 record regionali outdoor e indoor, 13 sono del Malignani; infine, dei 13 campioni italiani, due sono del Malignani, uno della Libertas Friul Palmanova ed un altro della Libertas Sacile.

In chiusura la FIDAL ha premiato le associazioni che hanno vinto un campionato di società. In questo settore, neanche a dirlo, ha ricevuto il trofeo l’Atletica Malignani. Vanta infatti il titolo di campione regionale Promesse Donne, campione regionale Assoluto cross donne, campione regionale Cadetti maschile e femminile, Ragazze e cross Ragazze.

Una sezione speciale ha premiato anche gli atleti del Friuli-Venezia Giulia attualmente in forza a società extra regionali. Qui non poteva mancare Alessia Trost. L'atleta olimpica è infatti cresciuta nella Libertas Porcia e nel 2018 aggiunge a tutti i titoli vinti anche quello di campionessa italiana di salto in alto indoor.

La lista dei successi delle associazioni Libertas di atletica leggera del FVG si allunga ulteriormente. Possiamo aggiungere le 11 piazze d’onore e gli 8 terzi posti conquistati ai campionati italiani.